Blog

Nel nostro blog troverai interessanti notizie e curiosità sull’arredamento della tua stanza da letto, informazioni sui nostri prodotti e utilissimi articoli per realizzare la camera dei tuoi sogni. Segui il nostro blog e rimani informato sui prodotti e sulle promozioni FlorentiaBed!

Sindrome da Rientro… ne soffri?

Ricordi lo spot di una nota compagnia da Crociera in cui la protagonista piange in una vasca da bagno sognando le ferie appena trascorse?

Alzi la mano chi non si sente un po’così al rientro dalle vacanze!

Forse non lo sai ma gli specialisti hanno dato un nome a quel malessere: Sindrome da Rientro!

In vacanza tendiamo a dormire di più, a rilassarci durante la giornata e a fare cose meno impegnative. Di conseguenza il momento della giornata in cui risentiamo di più del ritorno è la notte, e la qualità del sonno si abbassa.

A questo si aggiunge anche il “riadattamento” del nostro corpo al materasso e al cuscino… sì, anche se siamo tornati a casa e siamo stati fuori solo 2 settimane.

Tutto questo, unito al brusco ritorno alla quotidianità, può essere davvero pesante e allungare i tempi di recupero.

Di seguito ti diamo dei semplici consigli per cercare di rendere meno traumatico il rientro e riadattarti presto alla vita di tutti i giorni:

  • Non rimetterti al lavoro il giorno dopo il rientro. Meglio rinunciare ad un giorno di vacanza per prenderti almeno 24-36 ore di riposo prima di ricominciare.
  • Non passare bruscamente dalle 8-10 ore di sonno in vacanza alle 6-7 ore quotidiane. Organizzati in modo da diminuirle gradualmente.
  • Fai attenzione all’alimentazione. Il cervello ha bisogno di zuccheri quindi vanno bene frutta, pane e pasta ma sempre senza esagerare!
  • Se riesci, fai attività fisica: ti scarica e ti facilita il riposo notturno.
  • Prenditi una pausa di 10 minuti ogni 2 ore. Così puoi prendere “fiato” spezzando l’intensità del rientro!
  • Ultimo consiglio che però vale sempre, non solo dopo le vacanze: niente cellulari o tablet prima di dormire! Un buon libro è sempre la soluzione migliore. ????

Se segui queste regole ma ti sembra che la “sindrome da rientro” persista per settimane, forse devi approfondire con uno specialista del sonno per essere sicuro di non avere una patologia… o forse è solo arrivato il tempo di cambiare il materasso!

In questo caso possiamo aiutarti noi di Florentiabed. La vasta scelta di materiali e tecnologie del riposo possono offrire soluzioni per tutte le esigenze e necessità. Trova il rivenditore più vicino a te e chiedi una consulenza su come poter migliorare la qualità del tuo riposo notturno!